Categorie
Guide

Visual Studio Code, Arduino, configurazione, soluzione import

Ho notato che Arduino IDE non è molto stabile e spesso va in crash! Perciò ho deciso di fare una guida su come configurare Visual Studio Code per Arduino.

Per utilizzare Visual Studio Code come IDE per Arduino comunque dovete aver installato IDE di Arduino, poi in Visual Studio Code scaricate l’estensione Arduino, andando nel tab per le estensioni e cercando Arduino:

Visual Studio Code istallazione estensione Arduino

Ora installate nel medesimo modo l’estensione c/c++:

Visual Studio Code istallazione estensione c/c++

Adesso andate su View -> Command Palette..

Cercate Open Settings:

apertura impostazioni

Poi andate in Estensioni -> C/C++

impostazioni estensioni C/C++

E aggiungete la parte in rosso che per comodità è espressa anche sotto l’immagine come codice:

L’unica cosa controllate che i percorsi siano giusti e sostituite il_tuo_utente con il vostro utente del Mac

{
    "C_Cpp.updateChannel": "Insiders",
    "C_Cpp.clang_format_fallbackStyle": "{ BasedOnStyle: WebKit, IndentWidth: 4,  ColumnLimit: 120}",
    "C_Cpp.intelliSenseEngine": "Tag Parser",
    "C_Cpp.default.includePath": [
        "/Applications/Arduino.app/Contents/Java/tools/**",
        "/Applications/Arduino.app/Contents/Java/hardware/arduino/**",
        "/Applications/Arduino.app/Contents/Java/libraries",
        "${workspaceRoot}",
        "/Users/il_tuo_utente/Documents/Arduino/libraries"
    ]
}

Ora potete aprire una cartella con un file .ino o crearne uno nuovo all’interno della cartella che avete aperto. Fatto ciò andate su View -> Command Palette.. come visto in precedenza e scrivete Arduino: Initialize

Arduino initialize

Fatto ciò vi creerà una cartella .vscode, con all’interno un file arduino.json. Sempre con la View -> Command Palette.. cercate Arduino: Board Config

board config

Selezionate la Board che avete e le vari impostazioni:

scelta board e configurazione

Ora l’ultima cosa per risolvere i problemi degli import che ho trovato è aggiungere nel file .vscode/c_cpp_properties.json questa riga mettendo il proprio username:

"/Users/il_tuo_utente/Documents/Arduino/**"
include cartella Arduino che è nei documenti

Fatto tutto ciò dovreste essere in grado di usare IDE caricando direttamente i vostri progetti sulla scheda, io personalmente l’ho provato con una scheda ESP8266

Se avete windows la guida è simile cambiano i percorsi:

{
    "C_Cpp.updateChannel": "Insiders",
    "C_Cpp.clang_format_fallbackStyle": "{ BasedOnStyle: WebKit, IndentWidth: 4,  ColumnLimit: 120}",
    "C_Cpp.intelliSenseEngine": "Tag Parser",
    "C_Cpp.default.includePath": [
        "E:\\Program Files\\Arduino\\tools\\**",
        "E:\\Program Files\\Arduino\\hardware\\arduino\\avr\\**",
        "E:\\Program Files\\Arduino\\libraries",
        "${workspaceRoot}",
        "C:\\Users\\bahnh\\Documents\\Arduino\\libraries"
    ]
}

Se avete problemi o se avete risolto in altro modo non esitate a scriverlo nei commenti!

Categorie
Guide iOS

Cambiare DNS – iOS iPad iPhone

Come Cambiare i DNS su iOS? Prima una piccola digressione su cosa servono i DNS.

i DNS servono per fare la “traduzione” tra l’indirizzo che noi scriviamo sul browser es (thismac.info) e il suo indirizzo vero e proprio indirizzo che sarà del tipo xxx.xxx.xxx.xxx (numerico), tutto questo server per facilitare la memorizzazione attribuendo un nome.

il motivo per cambiare i DNS sono la possibilità di vedere alcuni siti che sono oscurati per gli utenti italiani o per migliorare la velocità di navigazione.

Per cambiare i DNS su iOS vai nelle Impostazioni del dispositivo e vai su Wi-Fi:

impostazioni iOS

Premi la i (blue) a fianco del nome della rete Wi-Fi alla quale sei collegato

Wi-Fi iOS

Ora scorrendo in basso troverai Configura DNS

configura dns

Seleziona su Manuale e elimina con il meno (rosso) DNS che c’erano di default.

Adesso con il + (verde) aggiungi i DNS che vuoi, io attualmente uso 1.1.1.1 e 1.0.0.1 che sono i DNS CloudFlare e non tracciano le pagine che visitiamo e tutti i log vengono cancellati ogni 24 ore.

dns 1.1.1.1

Ricordo che contrariamente a quanto accade sul Mac, questa operazione dobbiamo farla per ogni rete Wi-Fi che utilizzeremo, perché il cambio dei DNS su iOS è specifico per ogni rete Wi-Fi e non c’è la possibilità di impostarli di default.

Inoltre quanto utilizzeremo la rete cellulare queste impostazioni non saranno utilizzare.

Articolo Correlato: Cambiare DNS – macOS

Categorie
Guide Mac

Chiudi/Mantieni le finestre quando esci da un’app in Mac OS X, in modo selettivo o sempre

Attualmente in Mac OS X di default quando chiudiamo un’applicazione (cmd + Q) tutte le relative finestre vengono chiuse.

Alla riapertura dell’applicazione troverete solo la finestra principale dell’applicazione.

Se vuoi mantenere sempre le finestre alla riapertura delle App vai nelle Preferenze di Sistema:

preferenze di sistema mac

Vai su Generali:

Nella parte bassa c’è Chiudi le finestre quando esci da un’app di default è abilitata, se la togli la spunta, in automatico quando andrai a chiudere per esempio Safari con vai tab e finestre aperte, alla riapertura di Safari ritroverai tutte le finestre e i tab aperti come avevi lasciato precedentemente.

Quello che abbiamo visto fino ad adesso è l’opzione di default quindi è il comportamento quando si usa cmd + Q o in alto a sinistra dove c’è il nome dell’applicazione e nel menu c’è esci.

Se vogliamo o mantenere aperte le finestre o chiudere modo saltuario premendo (option + cmd + Q) otterremo l’inverso di quello impostato di default che abbiamo visto sopra come si può vedere dalle immagini sottostanti.

safari esci e chiudi finestresafari esci e mantieni finestre

Categorie
Guide iOS

Recuperare file, contatti, promemoria, calendari, segnalibri eliminati da iCloud iPhone Mac

Se elimini file, contatti, promemoria, calendari, segnalibri che sono sincronizzati su iCloud puoi recuperarli in modo semplice.

Apri il sito iCloud dal computer
iCoud.com dal computer

Effettui il login e vai nelle impostazioni
impostazioni iCloud

Nella parte in basso a sinistra c’è la possibilità di recuperare i vari file che avete cancellato come potete vedere dalle immagini sottostanti.
In basso Avanzate c'è ripristina file..Ripristina fileripristina contatti

Categorie
Guide Mac

Condivisione Schermo iMessage Mac

Con Yosemite Apple ha introdotto la possibilità di condividere lo schermo o chiedere la condivisione dello schermo a una persona attraverso iMessage, in più durante la condivisione potete parlarvi come se fosse una chiama FaceTime Audio.

Per chiedere di condividere lo schermo o invitare a condividere il mio schermo basta aprire Messaggi aprire la conversazione con la persona che volete condividere lo schermo cliccare su dettagli poi sul simbolo di due schermi e cliccare su invita se volete che l’altra persona veda il vostro schermo, invece se volete voi vedere il suo schermo cliccate su chiedi.
thismac-condivisione schermo imessage

di default si più solo guardare lo schermo e se l’osservatore clicca in un punto quel punto verrà evidenziato.
Ma volendo si può controllare, ma per farlo il Mac “osservato” deve consentirei controllo.
thismac-condivisione schermo imessage-2