Categorie
Guide iOS

Browser desktop su iOS

Vi sarà capitato di andare su qualche sito che la versione mobile o non vi piace o non è completa come quella “desktop” oppure avete qualche problema di visualizzazione di qualche sito perché non è stato sviluppato bene per i dispositivi mobili. Per esempio un mio amico aveva un problema nella visualizzazione dal’ iPad e iPhone di un nuovo gestionale basato sul web, ha provato tutti i browser disponibili sullo store alla fine li ho fatto provare questo e ha risolto il problema.

Per avere un Browser “desktop” su IOS basta scaricare questa App chiamata Mercury Web Browser

thismac-mercury 1

Una volta scaricata apritela, dobbiamo cambiare user agent.
seguite i pallini rossi riportati nelle immagini sottostanti.

thismac-mercury 2thismac-mercury 3

Una volta ciccato su Visualizzazione potete scegliere il tipo di Browser che volete io vi consiglio chrome o safari per Mac o Firefox.

Adesso potete incominciare a navigare come se foste con un Pc o con un Mac

Categorie
Guide Mac

File system periferiche usb

Per le periferiche usb (chiavette o HD esterni) se si utilizzano sia su ma che su win si può scegliere come file system il MS-DOS (FAT)  se non si metteranno file di dimensioni superiori a 4 GB sulla periferica, solitamente viene usato per le chiavette usbthismac-file system

Invece per gli HD esterni che vengono utilizzati sia su mac che su windows io consiglio di usare ExFAT come file system perché ovvia al problema dei 4GB ed è compatibile con windows e mac senza software di terze parti, per win xp di default non è supportato ma si può scaricare dal sito microsoft un aggiornamento per aggiungere il supporto.

Per formattare (inizializzare viene chiamato in OSX) vi ricordo che si perdono tutti i dati sulla  periferica! Si può usare come nella foto sopra (Utility disco che si trova in Applicazioni/utility)

Se volete usare HD esterno anche per fare il backup con Time Machine vi consiglio di partizione HD così da poter usare una partizione per il backup e l’altra come HD tradizionale.

Categorie
Guide Mac

Mavericks tasto di spegnimento

Sicuramente avrete notato che con Mavericks il tasto di spegnimento del mac quando è acceso non si comporta come prima, cioè premendolo non compare più la finestra per la scelta se spegnere, mandarlo in stop o riavviarlo ma va semplicemente in stop.thismac-tasto di accensione
Per far comparire la finestra come “una volta”, si può tenere un po’ più a lungo premuto il tasto di accensione fino a quando compare la finestra ma a me non piace molto perché sembra che sto facendo uno spegnimento forzato!
La soluzione che secondo me è la più semplice e la migliore è premere ctr + (tasto di accensione) e vedrete che la finestra compare subito per i mac con il SuperDrive si può usare al posto del tasto di accensione il tasto per espellere i CD.

Categorie
Guide Mac

Calcolatrice integrata in Spotlight

Non tutti sanno che Spotlight si può usare come calcolatrice

thismac-Spotlight

Si può copiare il risultato quando è evidenziano in blu (come nella foto sopra), semplicemente facendo cmd+c poi potete incollarlo dove vi serve.

Categorie
Guide Mac

Istallare Windows su Mac Con BootCamp

Per istallare win su mac non “dovrebbe” essere troppo complicato per perché basta andare in applicazioni/utility e aprire utility boot camp, Vi verrà chiesto se intendete scaricare i driver, poi di inserire un DVD contenente Windows o selezionare un’ immagine da montare su una chiavetta usb (per i mac più recenti), selezionare quanto spazio destinare a Windows. Fatto tutto ciò il mac si riavvierà e partirà la procedura classica di istallazione di Windows. Una volta istallato per scegliere quale sistema operativo far partire si preme alt al’ avvio, per impostare quale di default deve partire si imposta da preferenze di sistema -> disco di avvio .

Qualche tempo fa ho istallato Windows su un MacBook Air (Mid 2013), ho avuto un po’ di problemi:
Per prima cosa boot camp voleva un DVD o un’ immagine contenente Windows solo a 64 bit.
Poi per fare il riavvio prima di partire ad istallare Windows voleva per forza che la chiavetta con i driver scaricati fosse inserita nel mac, perché se non lo era non era utilizzabile la tastiera e il trackpad, ma se era inserita Windows non mi faceva formattare la partizione su dove sarebbe stato istallato Windows.
Alla fine ho risolto facendomi fare una sola chiavetta con boot camp con driver e Windows però alla fine mi ha dato un errore che ho ignorato, ed ha istallato correttamente.

Spero che la guida sia utile e chiara, scrivete nei commenti i vostri problemi che riscontrate.